Citazioni preferite

“Comunicare non significa solo inviare informazioni all’indirizzo di un’altra persona. Significa creare negli altri un’esperienza, coinvolgerli fin nelle viscere e questa è un’abilità emotiva”. (Daniel Goleman)

“Anche se non riesci a realizzare un sogno, puoi ottenere molto tentando di realizzarlo. L’esperienza è quello che ottieni, quando non riesci a raggiungere quello che desideravi”. (Randy Pausch)

“La fortuna è quel momento in cui la preparazione incontra l’opportunità”. (Randy Pausch)

“Il compito di chi fa comunicazione nel calcio è di dire delle ovvietà, così almeno si ha la sicurezza che sono già verificate dal consenso comune. Tutt’al più si tratta di organizzare le ovvietà e di dire alcune ovvietà nei momenti giusti”.

“Il destino non esiste. Esistono solo scelte diverse. Alcune scelte sono facili, altre no. E sono quelle che contano davvero, quelle che fanno di noi delle persone”. (“Number 23″ movie, 2007)

“La vita è fatta di scelte. Noi siamo il risultato delle nostre scelte. E la maggior parte di esse sono fatte per noi. Non puoi scegliere quando nascere. Non puoi scegliere dove nascere. Noi puoi scegliere la tua famiglia. Non puoi nemmeno scegliere chi amare. Ma puoi scegliere come amare”.
(“I think I love my wife” movie, 2007)

“Non rassegnarti mai a pensare di poter vivere una vita migliore. Perchè un mattino ti sveglierai e ti renderai conto di non poterti accontentare di una vita mediocre”.
(“Meet Bill” movie, 2007)

“Ho capito che ognuno porta dentro di sé il prezzo che dovrà pagare per quello che fa, qualunque cosa faccia o non faccia, dica o non dica. Ogni scelta è una rinuncia e ogni scelta implica coerenza. Ma la coerenza spesso limita la libertà di sbagliare”.
(“Nevica sull’isola di Baro”, Corrado Sobrero)

“Soltanto una cosa rende impossibile un sogno: la paura di fallire”.
(“L’Alchimista”, Paulo Coelho)

“Voglio continuare a essere folle, vivendo la vita nel modo in cui la sogno e non come desiderano gli altri”.
(“Veronika decide di morire”, Paulo Coelho)

“Un guerriero accetta la sconfitta. Non la tratta con indifferenza, non tenta di trasformarla in vittoria. E’ amareggiato dal dolore della perdita, soffre all’indifferenza. Dopo aver passato tutto ciò, si lecca le ferite e ricomincia tutto di nuovo. Un guerriero sa che la guerra è fatta di molte battaglie: e va avanti”.
(“Monte Cinque”, Paulo Coelho)

“Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare. E di correre il rischio di vivere i propri sogni”.
(Paulo Coelho)

“Mi dispiace, ma io so’ io… e voi non siete un cazzo!“. (Alberto Sordi, “Il Marchese del Grillo”)


Share